Nuovo soggettario BNCF Biblioteca Nazionale Centrale Firenze Ministero della Cultura

 
Disponibilità del Thesaurus in formati e protocolli standard  (cfr. Guida § 2.10)

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze intende promuovere l'uso dei metadati bibliografici anche al di là del tradizionale ambito bibliotecario e ha in corso collaborazioni e contatti a livello nazionale e internazionale sulle modalità di pubblicazione in rete - come Linked data - dei metadati prodotti.

I metadati del Thesaurus del Nuovo soggettario possono essere usati secondo la Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 che prevede la libera utilizzazione a condizione che ne venga esplicitamente riconosciuta la paternità.

Sono disponibili i seguenti formati o protocolli:
  1. SKOS/RDF (Mappatura in SKOS v 1.0 del settembre 2015) (cfr. Guida § 2.10.1)

    È possibile:
  2. MARC21 (cfr. Guida § 2.10.2)

    Al fine di una maggiore integrazione con altri strumenti catalografici è disponibile la traduzione in MARC21 del Thesaurus.

  3. Zthes v 1.0. (cfr. Guida § 2.10.3)

    Il thesaurus può essere interrogato attraverso il protocollo Zthes secondo i seguenti indici:

    • all elements ricerca per parola contenuta nel termine o nelle sue note, operatori "any" e "all";
    • termId ricerca per identificativo operatori "=" o ">";
    • termModifiedDate ricerca per data di aggiornamento operatori "=" o ">" formato data YYYY-MM-DD;
    • termName ricerca esatta per termine o per stringa iniziale (carattere *) operatori "=" o ">";
    • termQualifier ricerca per qualificatore operatore "=";
    • termName, termQualifier ricerca per termine e qualificatore operatore "=".

Il Thesaurus del Nuovo soggettario (con la denominazione Thesaurus BNCF) è tra i dataset disponibili nella nuvola dei Linked Open Data (LOD cloud) e sulla piattaforma dati.cultura.gov.it del Ministero della Cultura.


Per osservazioni, richieste di collaborazioni, segnalazioni relativamente a formati e protocolli
bnc-fi.nuovosoggettario@cultura.gov.it