Nuovo soggettario BNCF Biblioteca Nazionale Centrale Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

 
Thesaurus / Novità
Si trovano novità a proposito di
Il Nuovo soggettario, curato dalla BNCF, è lo strumento italiano di indicizzazione per soggetto. Dopo la conclusione di una prima fase sperimentale e la pubblicazione del prototipo (gennaio 2007), il sistema è sottoposto ad evoluzione e costanti verifiche anche per garantirne un buon grado di coerenza, manutenzione e colloquio con i propri utenti. Il Thesaurus viene via via incrementato tramite aggiornamenti semestrali e grazie alla partecipazione di altre istituzioni. Il formato SKOS/RDF consente il riuso dei suoi dati aperti e agevola interoperabilit√† con altri strumenti di indicizzazione semantica, con enciclopedie, dizionari, etc.

Gli Indici soggetti della Bibliografia nazionale italiana, a partire dai fascicoli del 2015, attivano link ai termini del Thesaurus del Nuovo soggettario.

Il Nuovo soggettario sta trovando impiego anche in contesti archivistici e museali.

Il lavoro di controllo riguarda anche il volume Nuovo soggettario. Guida al sistema italiano di indicizzazione per soggetto in cui sono contenute le norme relative a sintassi e terminologia del linguaggio di indicizzazione. È in fase di elaborazione un'edizione rivista ed aggiornata del volume.

Anche nell´archivio digitale del Soggettario (1956) - Liste di aggiornamento (1956-1985) sono state completate revisioni ed apportate correzioni ad errori derivati dalla digitalizzazione.

A partire da febbraio 2010 è disponibile on line anche il Manuale applicativo, visibile direttamente dalla Home page e in continuo aggiornamento.

Suggerimenti sul termine

La redazione del Nuovo soggettario mantiene un filo diretto con coloro che utilizzano il Thesaurus: cliccando sull'icona a forma di bustina che compare sotto ogni termine è possibile, tramite un apposito form, inviare commenti e segnalazioni sul termine stesso, le sue relazioni semantiche, ecc. Si fa notare che i suggerimenti inviati dovrebbero riguardare terminologia già presente, infatti la proposta di termini nuovi per il Thesaurus è riservata agli Enti che collaborano al progetto.

Termini del Nuovo soggettario nella WebDewey italiana

I termini ai quali la redazione del Thesaurus ha attribuito corrispondenti notazioni DDC vengono segnalati, dal 2016, anche in un apposito campo della WebDewey italiana, insieme a termini previsti da Library of Congress Subject Headings (LCSH).

Bibliografia nazionale italiana e Nuovo soggettario

La Bibliografia nazionale italiana adotta il Nuovo soggettario dal 2007. Dall'annata 2015, gli Indici soggetti della Bibliografia nazionale italiana attivano link ai termini del Thesaurus.