Nuovo soggettario BNCF Biblioteca Nazionale Centrale Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

 
Thesaurus / Novità
Si trovano novità a proposito di
Il Nuovo soggettario, curato dalla BNCF, è lo strumento italiano di indicizzazione per soggetto.
Il sistema trova impiego in contesti bibliografici, archivisti e museali, è sottoposto ad evoluzione e costanti verifiche (sia sul piano normativo-sintattico che su quello terminologico) per garantirne un buon grado di coerenza, manutenzione e colloquio con i propri utenti. Il Thesaurus viene incrementato tramite aggiornamenti semestrali e grazie alla partecipazione di altre istituzioni. Dal 2010 il formato SKOS/RDF consente il riuso dei suoi dati aperti e agevola l'interoperabilità con altri strumenti di indicizzazione semantica, con enciclopedie, dizionari, etc.

A partire da febbraio 2010 รจ disponibile on line anche il Manuale applicativo, anch'esso in continuo aggiornamento.
Dal 2011 i termini sono collegati ad equivalenti in altre lingue di altri strumenti di indicizzazione.
Gli Indici per soggetti della Bibliografia nazionale italiana, a partire dai fascicoli del 2015, attivano link ai termini del Thesaurus del Nuovo soggettario. È in fase di elaborazione un'edizione rivista ed aggiornata del volume Nuovo soggettario. Guida al sistema italiano di indicizzazione per soggetto.

Suggerimenti sul termine

La redazione del Nuovo soggettario mantiene un filo diretto con coloro che utilizzano il Thesaurus: cliccando sull'icona a forma di bustina che compare sotto ogni termine è possibile, tramite un apposito form, inviare commenti e segnalazioni sul termine stesso, le sue relazioni semantiche, ecc. Si fa notare che i suggerimenti inviati dovrebbero riguardare terminologia già presente, infatti la proposta di termini nuovi per il Thesaurus è riservata agli Enti che collaborano al progetto.

Categorie

Al fine di identificare con una terminologia più omogenea i due livelli fondamentali dell'organizzazione concettuale del Thesaurus, allo scopo di facilitarne la comprensione, da agosto 2020 è stata cambiata la nomenclatura impiegata in passato. Ciò che nelle precedenti versioni veniva detto Categorie/Faccette sarà chiamato Macrocategorie/Categorie. Il significato e la funzione di questi elementi restano gli stessi. Il termine 'faccette' (e 'sottofaccette') verrà riservato ai raggruppamenti all'interno di ciascuna categoria ottenuti mediante l'applicazione del metodo dell'analisi a faccette.

Termini del Nuovo soggettario nella WebDewey italiana

I termini ai quali la redazione del Thesaurus ha attribuito corrispondenti notazioni DDC vengono segnalati, dal 2016, anche in un apposito campo della WebDewey italiana, insieme a termini previsti da Library of Congress Subject Headings (LCSH).

Bibliografia nazionale italiana e Nuovo soggettario

La Bibliografia nazionale italiana adotta il Nuovo soggettario dal 2007. Dall'annata 2015, gli Indici soggetti della Bibliografia nazionale italiana attivano link ai termini del Thesaurus.